News

Francesca Marone

 

Francesca Marone, pedagogista, psicologa e terapeuta familiare, è professoressa di II fascia presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" - Dipartimento di Studi Umanistici dove insegna Educazione all'immagine (Corso di Laurea Magistrale in Management del Patrimonio culturale), Pedagogia delle relazioni familiari (Corso di Laurea Scienze e tecniche psicologiche), Pedagogia generale e sociale (Corso di Laurea Magistrale Professioni sanitari).                    Il 9/05/2019 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) Bando D.D. 1532/2016 come Professore di I Fascia nel settore 11/D1 all’unanimità.    E' componente del Collegio di dottorato in Mind, Gender and Language presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Dal 2010 dirige il laboratorio interdisciplinare "Donne Genere e Formazione " (DGF ) www.dgf.unina.it e coordina il master di II livello in Studi di genere, educazione alle differenze e politiche di uguaglianza.

Temi di ricerca:  pedagogia visuale e sue applicazioni nell'ambito della psicopedagogia e delle medical humanities; i linguaggi dell'arte tra psicologia e educazione;  educazione alle immagini e didattica dell'arte; pedagogia della differenza, creatività femminile, arte e femminismo; pedagogia del patrimono, cultura delle differenze e dialogo interculturale.

 

Insegnamento Psicologia dell’arte CFA 8 ore 60

Livello Triennio Corso Didattica Anno 2 Codice settore ABST58 Attività formativa

PROGRAMMA

La psicologia dell’arte ha lo scopo di approfondire i temi della creazione e della fruizione dell’opera d’arte e di indagare e spiegare i processi psicologici coinvolti, proponendo un approccio al fatto artistico di tipo interdisciplinare, rendendolo al contempo più accessibile.

Il corso si propone di fornire agli studenti i concetti fondamentali della psicologia dell’arte e gli strumenti teorici e metodologici per interpretare un’opera creativa dal punto di vista psicologico, mediante lo studio dei principali meccanismi psichici che presiedono alla creazione, alla fruizione e all’analisi critica delle opere d’arte.

A questo scopo verranno discussi modelli e teorie provenienti da diverse tradizioni teoriche e cliniche. In particolare saranno oggetto di approfondimento la psicoanalisi ed i vari approcci interpretativi di matrice psicodinamica, la psicologia fenomenologico-esistenziale, l’ottica sistemica e le neuroscienze.

Pertanto, l’obiettivo generale è quello di offrire strumenti di riflessione e di analisi psicologica che consentano una più approfondita e complessa comprensione dell’oggetto artistico soprattutto riguardo ad alcune questioni imposte dall’arte contemporanea.

CONTENUTI

L’esperienza psicologica dell’arte. L’esperienza estetica: componenti percettive, cognitive ed emozionali. Principali approcci teorici e metodologici della psicologia applicata allo studio delle arti. Freud e la psicoanalisi. Il modello delle relazioni oggettuali. Arte e riparazione. Jung e la psicologia analitica. Wilfred Bion. Il modello lacaniano e l’estetica psicoanalitica. L’orientamento fenomenologico-esistenziale e l’esperienza artistica. Teoria sistemica e comprensione dell’arte. La Gestalt. Arte, cervello e neuroscienze. La neuroestetica e la biologia dell’arte. Fondamenti teorici della comunicazione d’arte e della ricezione: atto percettivo, conoscenza e immaginazione. L’analisi percettiva delle immagini. Stile, forma e contenuto. Struttura e fruizione estetica. Fruizione e teoria della mente. Corporeità ed esperienza estetica.  Arte, immagini e differenze di genere.  Dimensione culturale delle immagini e loro uso sociale: percezione e formazione nell’immagine tradizionale e nel mondo dei media. Psicologia del ritratto e dell’autoritratto. Ricerca artistica e ricerca scientifica. Creatività e pensiero divergente. Approccio psicologico e didattica dell’arte: prospettive di ricerca.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

Il corso si articolerà in lezioni frontali, seminari integrativi e incontri con esperti, attività laboratoriali, esercitazioni di gruppo e esperienze guidate.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Al termine del corso lo studente:

- possiede le conoscenze di base della disciplina e distingue i diversi approcci della psicologia dell’arte;

- ha acquisito gli strumenti critici per l’analisi delle principali questioni che riguardano la fruizione e l’esperienza estetica dell’arte;

- è in grado di cogliere le peculiarità metodologiche della disciplina per metterle a profitto nell’analisi dell’opera d’arte.

- è capace di usare conoscenze e concetti per ragionare secondo la logica della disciplina.

MATERIALE DIDATTICO

Testi di riferimento

Stefano Mastandrea, Psicologia dell'arte, Carocci, Roma 2016.

Massimo Recalcati, Il miracolo della forma. Per un'estetica psicoanalitica, Mondadori, Milano 2007.

S. Ferrari e C. Tartarini (a cura di), AutoFocus. Autoritratto fotografico tra arte e terapia, Clueb, Bologna 2010.

J. Berger, Questione di sguardi, Il Saggiatore, Milano 2015.

Testi di approfondimento

R. Krauss, L’inconscio ottico, Mondadori, Milano 2008

E. R. Kandel, L'età dell'inconscio. Arte, mente e cervello dalla grande Vienna ai nostri giorni, Cortina, Milano 2012.

A. M. Acocella e O. Rossi (a cura di), Le nuove arti terapie. Percorsi nella relazione d'aiuto, Franco Angeli, Milano 2013.

J.-P. Changeux, Neuroscienze della bellezza, Carocci, Roma 2018.

In aggiunta, sulla pagina del docente saranno disponibili i materiali oggetto di esercitazione (slide, dispense, approfondimenti, materiali audio-video, link a siti web ecc.).

 

Inizio della sperimentazione didattica online martedì 31marzo ore 14.00

Care/i studenti,

Come indicato dal Decreto direttoriale del 20 marzo, inizieremo il corso di Psicologia dell’arte mediante sperimentazione didattica a distanza, sulla piattaforma Teams messa a disposizione dall' Accademia secondo gli orari previsti dal calendario delle lezioni del secondo semestre, ovvero: lunedì e martedì ore 14.00-16.30.

Pertanto, vi invito ad  iscrivervi al più presto alla piattaforma Microsoft Teams con le credenziali fornite dall'Accademia, ovvero con l'email istituzionale matricola@abana.it (per ulteriori informazioni, consultate: http://www.abana.cloud/elearning/).

Stiamo lavorando per ottimizzare i servizi forniti, ma comprenderete che esiste la possibilità di alcuni disguidi. Me ne scuso in anticipo.

Solo una volta registrati potrete essere aggiunti alla classe virtuale che ho creato sulla piattaforma ovvero al team dell’insegnamento di Psicologia dell’Arte.

Potrete così accedere alle lezioni che cominceranno martedì 31 marzo alle ore 14.00.

 

Una volta avuto accesso all’aula virtuale, alcune brevi raccomandazioni:

-  tenete spenta la vostra telecamera;

-  tenete spento il vostro microfono;

-  per intervenire, segnalatelo scrivendo nella chat e, dopo autorizzazione del docente, attivate la telecamera, aprite il microfono e parlate.

A presto.

F.M.

 

Ricevimento studenti

 

Il Team del ricevimento Ricevimento Studenti prof.ssa Francesca MARONE, si terrà tutti i mercoledì dalle ore 11.00 alle ore 12.30.

 

Per iscrivervi:

1. autenticatevi con le vostre credenziali di posta elettronica di Abana;

2. cliccate sull’icona di Teams nel menù di sinistra;

3. quindi cliccate su “Unisciti a un team o creane uno”; alla voce “Partecipa a un team con un codice”, inserite il codice 5dgpcbq corrispondente al team Ricevimento Studenti Prof. ssa Francesca MARONE.

 

I colloqui sono rivolti a singoli studenti ricevuti uno per volta.

Corsi

News

Pagina 0 di 0 (0 news)  
PrimaPrecedenteSuccessivaUltima

NESSUNA NEWS

 

Pagina 0 di 0 (0 news)  
PrimaPrecedenteSuccessivaUltima