Marianna Agliottone

 

News

ATTIVAZIONE SEMINARIO ONLINE STREET ART FRA DIRITTO E IMPATTO SOCIALE

scadenza prenotazioni: venerdì 29 maggio ore 13.00 – marianna.agliottone@abana.it

martedì 26 maggio 2020

STREET ART FRA DIRITTO E IMPATTO SOCIALE

1 CFU

scadenza prenotazioni: venerdì 29 maggio ore 13.00 – marianna.agliottone@abana.it

Descrizione del seminario: Il seminario ha l’obiettivo di mettere a fuoco il profilo giuridico relativo al mondo della Street Art e l’impatto sociale di questa forma d’Arte. E sarà articolato in un parallelo di voci che affronteranno il tema della Street Art da diversi punti di vista. A partire da quello giuridico con l'Avvocato Gilberto Cavagna, Responsabile del Dipartimento di Diritto della Proprietà Intellettuale di Negri-Clementi Studio Legale, che approfondirà i profili giuridici relativi al mondo della Street Art ed in particolare la tutela del diritto d'autore per queste specifiche opere, e con il Prof. Fabio Dell’Aversana che affronterà il ruolo sempre più centrale della Street Art nel dibattito sull'arte contemporanea ed il ruolo delle problematiche che richiedono una attenta riflessione da parte del giurista al fine di individuare il corretto bilanciamento tra i contrapposti interessi che si contendono il campo. Dando parallelamente  “La parola all’artista”, con l’intervento dello Street Artist Pao sui temi dell’impatto sociale di tale espressione artistica: in che misura la Street Art può contribuire alla società, e quale impatto di valore ne può scaturire sulla rigenerazione territoriale/sociale a vocazione culturale e di sviluppo culturale/estetico delle nuove generazioni.

Il seminario “Street Art tra diritto e impatto sociale” è un modulo di approfondimento nell’ambito del Corso di Economia della Cultura, all’interno del quale ci si interroga anche sulla produzione e sul consumo dei patrimoni nuovi contemporanei come stimolo positivo sulla società, sul benessere e la predisposizione estetica delle nuove generazioni. Il seminario si articola in 1 incontro, di 3 ore.

Strumenti a supporto della didattica

Saranno proposte delle letture specifiche sul tema. È consigliabile consultarle come lettura preliminare allo svolgimento del seminario.

Gilberto Cavagna di Gualdana: ha maturato una quasi ventennale esperienza nell’assistenza stragiudiziale e nella difesa giudiziale di clienti nazionali e internazionali in materia di marchi, altri segni distintivi e design, diritto d’autore e dei beni culturali, di diritto della pubblicità e della tutela del know-how. Assiste regolarmente società nazionali ed estere attive nel mondo della moda, dell’arte, dello sport e dell’editoria, nonché imprese attive in campo alimentare e vitivinicolo, nella gestione e tutela dei propri portafogli IP. Fornisce assistenza nell’acquisizione e nella gestione dei diritti ad autori e designers, agenzie di comunicazione e società di intrattenimento. Grazie alla vasta competenza acquisita negli anni, Gilberto è in grado di fornire alla clientela l’opportuna consulenza nel settore della proprietà intellettuale per il miglior sfruttamento e la più efficace protezione dei propri assets IP. Prima di far parte di Negri-Clementi Studio Legale Associato, Gilberto ha collaborato con primari studi legale nazionali (BonelliErede e MilaLegal) e internazionali (Lovells, ora Hogan Lovells) ed è stato responsabile nel dipartimento legale di Expo 2015 S.p.A. per gli aspetti di proprietà intellettuale e sponsorizzazioni legati all’esposizione universale. Membro di ALAI – Association littéraire et artistique internationale, Gilberto è docente allo IED (Istituto Europeo di Design), alla Business School del Sole 24 Ore, a Euroconference e a corsi universitari specialistici e tiene regolarmente conferenze, seminari e workshop. Tra le pubblicazioni in tema di Street Art: ha predisposto, insieme con il prof. Enrico Bonadio della London University, l’articolo su “Copyright in Street Art and Graffiti: An Italian Perspective” nel manuale “The Cambridge Handbook of Copyright in Street Art and Graffiti” edito a novembre 2019 da Cambridge University Press e l’articolo su “Street art; la tutela legale di un’arte nata ai margini della legalità” in pubblicazione su “Il Diritto d’Autore”.

Fabio Dell’Aversana: professore di Diritto dei consumatori e di Private Law presso il Dipartimento di Economia e Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Insegna Diritto delle arti e dello spettacolo presso alcune Accademie di Belle Arti (Napoli, Frosinone e Torino) e Conservatori di Musica. È Presidente della Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo (SIEDAS) e Direttore della Rivista di diritto delle arti e dello spettacolo. È avvocato del Foro di Napoli.

BIO Pao (artista): Pao, all'anagrafe Paolo Bordino (1977), è un artista italiano, attivo dal 2000 nel panorama dell'arte di strada. Pao si forma principalmente in teatro, dove lavora come fonico, tecnico di palcoscenico e macchinista con la compagnia di Dario Fo e Franca Rame, studia e lavora presso i laboratori del Teatro alla Scala di Milano. I suoi primi interventi da autodidatta nel campo della street art nascono nel 2000, nonostante non abbia una vera nascita nell'ambito del writing, ma si interessi soprattutto di re-interpretare il contesto urbano in modo creativo e giocoso: le sue opere più famose e conosciute sono i pinguini dipinti sui paracarri, i dissuasori della sosta trasformati in delfini, i pali della luce in margherite, i bagni pubblici in lattine Campbell, nati con ispirazione diretta a partire dall'oggetto stesso. Tra i progetti più importanti: "Street art sweet art" del 2007 al PAC di Milano, dove espone l'opera “Il velo di Maya”;“Ceccarini underground” a Riccione nel 2008, dove decora il sottopasso di viale Ceccarini con un murale su pannelli con i suoi personaggi giocosi e colorati; la collettiva "Triennale design museum" alla Triennale di Milano nel 2010. Nel novembre del 2016 realizza 'La street art per la storia', in piazza dei Mercanti a Milano.

Referente del seminario: Prof.ssa Marianna Agliottone, Economia della Cultura  marianna.agliottone@abana.it   

Sede di svolgimento del seminario: il seminario verrà svolto in modalità telematica, sulla piattaforma ZOOM

Durata dell’attività didattica: 1 incontro seminariale di 3 ore.

Data di svolgimento del seminario: giovedì 4 giugno 2020, dalle 10.30 alle 13.30

Partecipanti: Preferibilmente studenti del III anno o fuori corso del corso di laurea di Didattica dell’Arte, studenti del II anno o fuori corso del Biennio di Didattica dell’Arte e mediazione culturale del patrimonio artistico. Saranno ammessi altri studenti del III anno Triennio e II anno Biennio afferenti ad altri corsi.

per prenotare indicare nell'oggetto della mail " STREET ART FRA DIRITTO E IMPATTO SOCIALE”, e nel corpo del testo: nome e cognome, anno, scuola di provenienza, matricola. ENTRO e non oltre il 29/05/2020 ore 13.00.