PROGRAMMA STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE A.A.2019-2020

venerdì 17 gennaio 2020

Accademia di Belle Arti di Napoli

Programma didattico del Corso
di Storia dell’Arte Medievale (I semestre)
a. a. 2019/20 
8 CFA (60 h) Scenografia (T)

Prof. Claudio Màlice

E-MAIL: claudio.malice@abana.it

 

  1. Parte Generale:

Conoscenza dei protagonisti e delle principali tematiche storico-artistiche dal Tardo-antico (V sec.d.C.) al Gotico.       
Ad integrazione della parte strettamente manualistica (e come sezione ad essa propedeutica) verranno trattate durante il corso alcune lezioni volte alla conoscenza dei vari approcci metodologici utilizzati nello studio della storia dell’arte (filologico, iconologico, storico-sociale, etc.).   

  1. Approfondimento monografico:

L’enigma degli avori di Salerno


 

BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO:

A-Parte istituzionale:

Per la parte generale (da Tardo-antico al Gotico Internazionale):

-Giorgio Cricco – Franceso Paolo Di Teodoro, Itinerario nell’arte, Dall’arte paleocristiana
a Giotto
(edizione gialla), Zanichelli, 2016, vol.2
(dall’Arco di Costantino a Simone Martini)

o, in alternativa, un manuale preferibilmente a scelta tra i seguenti (o un altro concordato con il docente):

- Pierluigi De Vecchi, Elda Cerchiari, Arte nel Tempo, Bompiani, Milano 1992 , vol.I tomo II
- Salvatore Settis- Tomaso Montanari, Arte. Una storia naturale e civile. 2. Dall’Alto Medioevo alla fine del Trecento,
A.Mondadori Education, Milano 2019
- Carlo Bertelli, Giuliano Briganti, Antonio Giuliano, Storia dell’Arte Italiana, Electa  Bruno Mondadori, Milano 1986
- Francesco Negri Arnoldi, Storia dell’arte, Fabbri, Milano 1988, voll. 1 e 2
 

Ad integrazione della parte generale si consiglia la lettura del seguente testo propedeutico:

      -Gianni Carlo Sciolla, Studiare l'arte. Metodo, analisi e interpretazione delle opere e degli artisti, Utet, Torino 20102

 

  1. Approfondimento monografico:

-** Francesca Dell’Acqua, “Il grande foglio del mare”: gli avori di Salerno e il Mediterraneo medievale, in “Rassegna Storica Salernitana”, 50 (2008), 103–24

-* Gli Avori Medievali di Amalfi e Salerno, a cura di F. Dell’Acqua, A.Cupolo e P. Pirrone, Centro di Cultura e Storia Amalfitana, Amalfi 2015

-**Valentino Pace, La cattedra eburnea dell’arcivescovo Alfano, in: Una Bibbia in avorio. Arte Mediterranea nella Salerno dell'XI secolo, a cura di V. Pace, Milano 2016, pp. 9-33, 2016

- Ferdinando Bologna, Avori medievali da Amalfi a Salerno, senza enigmi, in: L’enigma degli avori medievali, a cura di F.Bologna, Artstudio Paparo, Napoli 2016 (II ed.), pp.9-85

________
È richiesto lo studio almeno dei due saggi contrassegnati da due asterischi (**) che possono essere scaricati – insieme ad altro materiale didattico- dal seguente link: https://drive.google.com/open?id=1zur7ZfC8Z-_UjyjioZI8KAPeqlCuwKqE

 

 

 

NOTA BENE:

A - Frequenza del corso: si rammenta che la frequenza del corso è obbligatoria per potere essere autorizzati a sostenere l’esame. Coloro che non abbiano raggiunto un numero minimo di presenze (ovvero pari almeno alla metà delle lezioni totali) per poter sostenere l’esame dovranno leggere obbligatoriamente, in aggiunta ai saggi previsti per i frequentanti, un testo a scelta tra i seguenti:         

  1. Enrico Castelnuovo, Arte delle città, arte delle corti, Einaudi, Torino 2009
  2. Erwin Panofsky, Architettura gotica e filosofia scolastica, Abscondita, Milano 2010
  3. Jurgis Baltrusatis, Il Medioevo fantastico. Antichità ed esotismo nell’arte gotica, Adelphi, Milano 20097
  4. Erwin Panofsky, Rinascimento e rinascenze nell’arte occidentale, Feltrinelli,Milano 2007
     


B -  Programma semplificato per gli studenti cinesi: gli studenti cinesi dovranno studiare la parte generale -oltre che consultando il materiale didattico messo a disposizione dal docente all’inizio del corso (vedi il link: https://drive.google.com/open?id=1GP-mhQ2WLzbd2b9fBVmI8m_euRqVDA9C ) e seguendo le lezioni del corso (si rammenta che la frequenza è obbligatoria) - utilizzando un manuale ridotto, alternativo a quelli indicati in bibliografia, preferibilmente a scelta tra quelli elencati di seguito (o concordato con il docente ad inizio corso):

a) P.Bersi, C.Ricci, Arte e imagine, il libro dell’arte + schede di laboratorio, II ed., Zanichelli, Milano 2012, ISBN 9788808210258, pp. 92-155;

b) P.Bersi, C.Ricci, Guardare, Capire, Fare essenziale. A.Storia dell’arte e strumenti per leggere l’opera. B.Linguaggio e argomenti, Zanichelli, Milano 2010, ISBN 9788808334305,  pp.61-103

 

 

 

ORARIO LEZIONI
(I semestre):

-giovedì: h.11.30-14.00 (aula 110)
-venerdì: h.11.30-14.00  (aula 110)

 

ORARIO DI RICEVIMENTO (I semestre):
(previa prenotazione tramite e-mail):

 -giovedì: h.14.00-16.00
-venerdì: h.14.00-16.00