Maria Cristina Antonini

 

Corsi

News

(s)concertanti vacanze e revisioni

lunedì 21 settembre 2020

il 21 settembre, giorno di fine estate, termineremo di accogliere e raccogliere tracce della nostra estate per (s)concertanti vacanze -

fino alla fine del mese sistemeremo ed organizzeremo i nostri lavori, quindi nel mese di ottobre realizzeremo il progetto di spazio condiviso da pubblicare sul nostro sito -

ci incontriamo brevemente per un saluto lunedì 21 settembre, alle 10.30, su zoom, codice 5486134122, quindi passeremo su microsoft teams per cominciare le revisioni dei lavori di pittura -

 

(s)concertanti vacanze, cogliere e raccogliere                                                                                                                                                                                

per le artiste e gli artisti, più semplicemente per chi non può fare a meno di vivere esprimendo sentire e pensieri, il concetto di vacanza è strano, oserei dire improprio - non c'è un' interruzione del tempo in cui si smette di sentire, ed anche ci fosse, potrebbe, evidentemente, essere detta con i mezzi dell'arte -per questo per un (') artista parlare di tempo di vacanza e tempo di lavoro non ha molto senso -

se improvvisi (s)concerti è stato il nostro corrimano nel periodo della chiusura, quindi all'interno delle nostre stanze, mentre ci interrogavamo attonite/i su quanto stava accadendo, (s)concertanti vacanze è il desiderio di continuare ad accompagnarci, questa volta volgendo lo sguardo all'esterno, sia partendo da quanto detto, sia dal fatto che certamente per tutto il mondo si tratta di vacanze preoccupanti e quanto meno singolari -

in qualche modo usciremo, andremo in altri luoghi, vedremo da vicino o nei telegiornali immagini di spiagge più o meno vuote, soluzioni più o meno probabili, comunque nuovi modi di andare "fuori" - (s)concertanti vacanze, cogliere e raccogliere è un altro modo di testimoniare le  nostre giornate: ogni giorno cogliamo e raccogliamo qualcosa all'esterno da noi -

siamo libere/i di farlo conservando tracce, biglietti, oggetti, disegni, pitture, fotografie, come vogliamo - ogni cosa sarà scansionata, rielaborata e ricondotta sempre ad un unico formato per ognuna/o, possibilmente lo stesso della prima parte del progetto -  la differenza è che questa volta il nostro sguardo si posa all'esterno da noi -

faremo in modo che i nostri lavori siano occasione di scambi, intrecci, sovrapposizioni, vicinanze più o meno congrue - decideremo insieme, via via che il progetto si concretizza, il modo di proporre i lavori sul nostro sito -

https://apittura01.wixsite.com/improvvisisconcerti