Nello Antonio Valentino

 

PROGRAMMA DEL CORSO DI

FORMATURA, TECNOLOGIA E TOPOLOGIA DEI NUOVI MATERIALI
Docente: Nello Antonio Valentino                                        e-mail: nelloantonio.valentino@abana.it


OBIETTIVI FORMATIVI:
Il corso si orienterà sulla conoscenza dei nuovi materiali argillosi, sulle loro proprietà e sulle tecniche di lavorazione il cui fine è l’acquisizione, da parte degli allievi, di una formazione tecnico/pratica sui processi di realizzazione, sia estetica che concettuale dei materiali utilizzati nella scultura contemporanea. Si analizzeranno opere di artisti contemporanei valutandone sia sulle proprietà formali che tecniche. Si leggerà, inoltre, dell’opera, il significato artistico e si analizzeranno sia i materiali, quali argille e proprietà, che le tecniche lavorative, sperimentando con azioni di laboratorio.
A tal proposito si allega la lista degli artisti da analizzere:
Carlo Zauli; Nino Caruso; Mirna Manni, Alberto Bustos; Rafa Perez; Gustavo Perez; Fernando Casasempere; Salvatore Cuschera; Antonio Taschini; Clementine Dupré; Satoru Hoshino; Sangwoo Kim; Luigi Mainolfi; Shozo Michikawa; Johannes Nagel; Harumi Nakashima; Pekka Paikkari; Irina Razumovskaya; Annabeth rosen; Anders Herward Ruhwald; Johan Tahon; Jonson Tsang; Antonio Violetta; Jiang Yanze; Yunghsu Hsu; Anne Wenzel.


CONTENUTI:
Il programma didattico prevede lo studio delle peculiarità espressive dei materiali direttamente sui progetti dei singoli studenti. Nello specifico si analizzeranno:

-MATERIALI-
le terre a bassa temperatura 960°-1100°C; come: Terraglia bianca, terraglia nera e argille rosse; ad alta temperatura 1200°-1260°C; come: Grès bianchi, grès neri, porcellane e stoneware; I forni e le cotture.


-LE TECNICHE-
Le tecniche tradizionali della produzione artistica. Lucignolo e lastratura. Il Modellato e le acidature. La Ceramica Avanzata come il Keraflex. Stampi a tasselli e a forma persa.
 
 -I PROCESSI-
Le superfici e gli ingobbi. Le Texture e il Maculato. Le tecniche per la riproduzione in serie limitata.
La parte teorica si affiancherà a quella tecnico/pratica facendo cimentare, con tecniche nuove, gli studenti allo sviluppo di opere proprie.


METODI DIDATTICI:
Si presenteranno gli argomenti della lezione con elaborati in PDF e campioni di tecniche e materiali. Si dimostreranno le tecniche di lavorazione, decorazione e trattamento delle superfici. In particolare, si analizzeranno le tecniche di lastratura e maculato con argille a bassa temperatura e modellato con argille ad altra temperatura. Si valuteranno le proposte artistiche degli studenti sulle proprietà tecniche e concettuali, per la realizzazione del loro prodotto.


METODO DI VALUTAZIONE:
Avverrà con una prova orale basata su:
1) Valutazione orale delle conoscenze tecniche dei materiali acquisite durante il corso;
2) Valutazione tesina in PDF contenente un tema di ricerca condiviso con il docente;
3) Valutazione con analisi e commento della prova pratica di sperimentazione sulla scultura contemporanea.


TESTI DI RIFERIMENTO:

Nino Caruso CERAMICA VIVA Hoepli

Nino Caruso DECORAZIONE CERAMICA Hoepli

Kenneth Clark MANUALE DELLA CERAMICA Hoepli

Cris Lefteri LA CERAMICA Lagos

Rolando Giovannini TECNICHE DECORATIVE E PROGETTAZIONE Faenza Editrice
                                                                                                                                                                        

 

Corsi

News

Pagina 0 di 0 (0 news)  
PrimaPrecedenteSuccessivaUltima

NESSUNA NEWS

 

Pagina 0 di 0 (0 news)  
PrimaPrecedenteSuccessivaUltima